Hírek, információk

2018. július 29. 11:07

Fondazione del diritto

Tipologia e interpretazione della norma canonica

Quaderni della Mendola 9

a cura di Gruppo Italiano Docenti di diritto canonico

Glossa Editrice

Il Gruppo Italiano di Docenti di Diritto Canonico ha dedicato il suo XXVI Incontro di Studio (giugno 2000), alla fondazione del diritto canonico, i cui Atti sono raccolti in questo volume. Il volume si articola poi nella riflessione su uno dei temi che più impegnerà il diritto nella Chiesa nei prossimi decenni: l'inculturazione. Tale tematica obbliga infatti il diritto canonico a ripensare metodi e possibilità finora utilizzate in modo occasionale in vista di una implantio ecclesiae in paesi e culture differenti dalla matrice europea.

 

 

 

 

Forrás: http://www.glossaeditrice.it/Scheda.aspx?ID=8753

Tovább...
2018. július 29. 10:56

The History of the Eparchy of Prjasev

Alexander Duchnovic, auhtor

Rome, 1971

At the present time various attempts are being made to siovakize our people and our Church in Eastern Slovakia, generally known as  - Prfasevséina.  Since  history  is  our  best  teacher, we decided to publish the original history of the Prjasev Eparchy, which was written by our great publicist, Canon Alexander Duchno­ vic. We hope that  this  excellent  work,  written  " with  sincerity and truth " in 1846, will help our people to some extent to main­ tain  their  religiaus  and  national  identity.

 

 

 

 

 

 

 

Forrás: Foreword

Tovább...
2018. július 29. 09:37

L'eco dello spirito

Teologia della coscienza morale

Biblioteca di Teologia Contemporanea 158

Aristide Fumagalli, author

Sin dagli albori della storia, l’uomo avverte dentro di sé, benché non come sua, la «voce della coscienza», che lo sprona o lo frena quando pensa di fare qualcosa, lo accompagna o lo incalza mentre sta facendo qualcosa, lo giudica e soprattutto lo rimprovera dopo aver fatto qualcosa. A chi appartiene la voce della coscienza: a se stessi o ad altri? E se ad altri, forse a Dio? Questa domanda, così antica eppur sempre nuova, così universale eppur così personale, è posta a tema in questo libro, nato dalla sofferta inquietudine e dall’irresistibile fascino che il mistero della coscienza suscita nel campo della teologia morale.
Nel confronto critico, attentamente ricostruito, con le più classiche e incisive concezioni elaborate in ambito scientifico, filosofico e teologico, viene proposta un’interpretazione della coscienza morale che, superando la riduzione a una sola delle sue dimensioni, antropologica o teologica, come pure ovviando al loro semplice accostamento, la interpreta come «fenomeno relazionale», dovuto cioè alla relazione tra lo Spirito divino e la libertà umana. La sintonia o distonia della libertà nei confronti dello Spirito è ciò da cui origina il mistero della coscienza morale, la quale può essere meglio compresa come l’eco dello Spirito riflessa dalla libertà.

Forrás: https://www.queriniana.it/libro/l-eco-dello-spirito-1805

Tovább...
2018. július 29. 09:35

Storia della Teologia

Biblioteca di Teologia Contemporanea 154

Jean-Yves Lacoste, editor

Queriniana Editrice

 

Dai vangeli ai padri della chiesa, dalle lettere di Paolo alle Confessioni di Agostino, dagli eremiti del Vicino Oriente all’eresia ariana, da Anselmo alla scuola francescana del XIII secolo, fino a Tommaso d’Aquino e ai suoi avversari – Duns Scoto e Occam –, dalla Riforma luterana e calvinista al Vaticano II e fino a Joseph Ratzinger: in questo libro vengono presentate e analizzate le scuole di pensiero, le dottrine, le correnti (talvolta contrapposte) della teologia cristiana. La sfida, per gli ideatori del volume, era quella di presentare una storia niente affatto breve in poche pagine e sintetizzare dibattiti complessi in poche parole chiave.


Quest’opera si rivolge a coloro per i quali la teologia resta una sconosciuta, una questione da credenti, il recinto degli eruditi. Finalmente accessibile a tutti, la teologia non è – come del resto la filosofia, il greco e il latino – una lingua morta.

 

Forrás: https://www.queriniana.it/libro/storia-della-teologia-1809

 

Tovább...
2018. július 29. 09:33

Martin Lutero

Introduzione storica e teologica

Biblioteca di Teologia Contemporanea 135

Otto Hermann Pesch, author

Queriniana Editrice

Le relazioni tra la Chiesa cattolica e le Chiese evangeliche non sembrano attualmente buone. Questa è solo una mezza verità. Negli ultimi decenni hanno visto la luce tante cose positive, che verso la metà del secolo scorso sarebbero state semplicemente inimmaginabili. Non pochi cercano però di ripudiare di nuovo la riveduta immagine cattolica di Martin Lutero, dell’iniziatore della Riforma e del cristianesimo evangelico, e di presentare come un pericolo le buone relazioni ecumeniche nel frattempo instauratesi. E ciò sempre con riferimento a Martin Lutero. Gli uni temono una “svendita” della sua eredità riformatrice, gli altri una “protestantizzazione” della Chiesa cattolica.

L’opera di Otto Hermann Pesch si colloca in questo contesto. Essa cerca di illustrare e di far comprendere, in un linguaggio a tutti accessibile, il ruolo decisivo di Lutero nella storia del cristianesimo occidentale e il servizio da lui reso all’unità cristiana, da assumere e da valorizzare.

A questo scopo l’Autore presenta qui una interpretazione del teologo Martin Lutero, che fa conoscere le idee fondamentali da lui pensate, insegnate e scritte e lo fa in maniera tale da far comprendere perché egli pensò e agì così. In poche parole: l’Autore legge per così dire Lutero in maniera “sovraconfessionale”, come un grande teologo della storia, a cui chiede che cosa ha da dire a proposito del nostro problema di Dio, dell’uomo e del mondo.

Un’opera documentata, a lungo pensata, svolta con spirito dialogico, scritta con grande chiarezza espositiva, firmata da uno dei più rinomati conoscitori dell’opera di Lutero in campo internazionale.

Forrás: https://www.queriniana.it/libro/martin-lutero-1828

Tovább...
2018. július 29. 09:30

L'identitá Aperta

Il cristiano e la questione antropologica

Biblioteca di Teologia Contemporanea 132

Ignazio Sanna, author

Queriniana Editrice

La tesi del volume è che la concezione dell’uomo come immagine di Dio, proposta dall’antropologia cristiana, se correttamente intesa e articolata, è in grado di garantire e difendere la vera “umanità” dell’uomo. Una tale concezione è capace di sostituire una identità debole, modulare, precaria, impersonale, con una identità “aperta”, nel significato di forte, universalistica,esemplare, non esclusiva, adottabile da ogni uomo, sotto ogni orizzonte di tempo e di cultura.

L’intento del volume non è tanto la ricerca e la determinazione dell’identità cristiana in se stessa e neppure la sua manifestazione storica, quanto la descrizione dell’identità dell’uomo cristiano nel nuovo contesto di una società globalizzata e dominata dalla rivoluzione biotecnologica. I fenomeni della globalizzazione e della rivoluzione biotecnologica influiscono profondamente nel cambiamento e nella determinazione delle coordinate antropologiche, che vanno, pertanto, ridefinite e riprecisate.

Questo volume si pone in continuazione ideale con il precedente, su L’antropologia cristiana tra modernità e postmodernità. La prima parte:

L’identità aperta tra biologia e biografia, è dedicata alla descrizione dell’identità debole e impersonale, che è all’origine della questione antropologica. La seconda parte: L’identità aperta tra incarnazione e differenza, prende in esame l’identità forte, propria dell’immagine di Dio, che può dare una valida soluzione alla questione antropologica. La categoria dell’uomo immagine di Dio, nucleo dell’antropologia cristiana, ha una sua validità che supera le contingenze delle stagioni culturali, ed allo stesso tempo ha reso possibile lo sviluppo di una antropologia cristiana, non in contrapposizione alle altre antropologie esistenti, ma in dialogo con esse.

Forrás: https://www.queriniana.it/libro/l-identita-aperta-1831

Tovább...

Corvina belépés

Olvasó vonalkódja:

Jelszó:


Nyitva tartás

Tisztelt Olvasóink!
Szeretettel tájékoztatjuk Önöket, hogy a Könyvtárunk július 3. és augusztus 31. között minden hétköznap (hétfőtől péntekig) 8:00-tól 13:00-ig tart nyitva.

Új szerzemények

Ide kattintva letölthető a főiskolai könyvtár állományába legutóbb felvett kiadványok listája.

Naptár

2018 augusztus
H K SZ CS P SZ V
- - - - - 01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Szent Atanáz Görög Katolikus Hittudományi Főiskola Könyvtára

Új Széchenyi Terv

Utolsó frissítés ideje:
2018-09-24