Prolungamento del prestito

Il termine di prestito, in quanto l'opera non è prenotata, quindi non la richiedono altri, è prolungabile al massimo una volta. Il prestito può essere prolungato soltanto in quel caso, se il lettore non ha debito.

I lettori possono prolungare i documenti prestati dalla biblioteca

  • personalmente,
  • per telefono (42-597-600) / interno 310,
  • via e-mail:   o negli altri indirizzi elettronici che si trovano sul sito web della biblioteca,
  • in modo online dal sito web – OPAC, Login atraverso punto di menù,
  • in lettera.

Il documento bibliotecario è prolungabile allora se:

  • quello in base al regolamento della biblioteca non ha oltrepassato la data di scadenza attuale, non è stato ancora prolungato,
  • sul documento non c'è prenotazione,
  • non sussiste nessuna circostanza tale circa il lettore che domanda prolungamento, che lo potrebbe impedire (iscrizione scaduta, debito in denaro, ecc.)

In caso di qualunque dei problemi di sopra il prolungamento lontano non è possibile. In questo caso si deve chiedere dei ragguagli dal bibliotecario – personalmente, per telefono o via e-mail – se sia effettuata e con quali condizioni la domanda di prolungamento.

Per l'impiego del servizio in ogni caso è necessario il numero della tessera bibliotecaria. Se i documenti da Lei attualmente prestati non sono prenotati ad altro, in questo caso una volta si può domandare il prolungamento del tempo di prestito per 30 giorni.

In seguito all'arrivo della domanda il bibliotecario prolunga la data di scadenza dei documenti che sono dal lettore; poi in lettera di riscontro notifica all'utente il nuovo termine di prestito, quindi informa anche su quello, se per qualche motivo il prolungamento non è possibile.

Corvina login

Patron barcode:

Password:


Orario di apertura

Lunedì - Venerdì: 08:00 - 16:00
Sabato, domenica: chiuso

Szent Atanáz Görög Katolikus Hittudományi Főiskola Könyvtára

Új Széchenyi Terv

Ultimo aggiornamento:
2018-12-19