La nostra raccolta

Prendiamo in considerazione come Documento bibliotecario ogni libro, edizione periodica, altra edizione avente valore scientifico, d'istruzione, artistico, di cultura pubblica o storico catalogato dalla Biblioteca, e necessario all'esercizio dei suoi compiti basilari ed addizionali, quindi, ogni registrazione di testo, di immagine, di dati ed audio, compreso anche il documento elettronico preso nel catalogo della Biblioteca, eccetto i documenti che si qualificano come materiale dell'archivio di carattere archivistica, sottomessi all'effetto della legge nr. LXVI dell'anno 1995 sugli atti pubblici, sugli archivi pubblici e sulla protezione del materiale di archivio privato.

Zone di scaffale libero

Sala di lettura (sala lettura professionale) è il luogo di ritrovamento dei libri professionali, manuali appartenenti alle seguenti tematiche:

  • opere generali, enciclopedie
  • filosofia
  • spiritualità
  • psicologia
  • teologia
  • teologia biblica
  • storia della chiesa
  • storia dell'arte, le arti
  • arte ecclesiastica orientale
  • storia culturale
  • dommatica
  • Bibbie
  • teologia morale
  • psicologia pastorale
  • pedagogia pastorale
  • ecclesiologia
  • liturgia (sacramenti)
  • monachesimo
  • patrologia
  • chiesa ortodossa
  • cristianesimo orientale
  • scienza di religione
  • sociologia
  • diritto canonico
  • pedagogia
  • musica
  • dizionari, lingue
  • lingue bibliche
  • letteraura
  • classica
  • agiografia
  • geografia
  • storia

Nell'edificio della Scuola Superiore la Sala di lettura che si trova nel piano 2, attende i lettori con una biblioteca di consultazione di 2500 volumi, che abbraccia i campi di scienza sopraelencati. Le opere sono disposti in categorie secondo rami scientifici e tematiche – in ordinamento tematico, con le abbreviazioni di esse – quindi specificate con il numero Cutter (il loro posto dove si trovano nel catalogo p. es.: Műv. C 56 [Arte C 56]). Dagli scaffali di sala lettura il lettore stesso preleva il libro. Un documento di deposito può essere ricercato attravero il catalogo computerizzato e dev'essere richiesto con l'indicazione del segno di deposito.

Bibliotecari aiutano l'orientamento sia nel catalogo online, sia agli scaffali. I libri di biblioteca di consultazione e certi quelli di deposito spesso cercati possono essere letti esclusivamente in loco, e possono essere portati fuori dalla sala solamente con il permesso del bibliotecario, dopo registrazione.

Dei libri usati in loco facciamo la statistica, per cui questi non devono essere riportati sullo scaffale, ma preghiamo di lasciarli sul tavolo.

Collettivo (e sala lettura) dei periodici: riviste corrente

L'ultima annata dei singoli periodici si trova nel Collettivo dei periodici. Il numero attuale può essere prelevato dallo scaffale, i numeri precedenti dell'annata si trovano dietro allo scaffale (non bisogna richiedere dal bibliotecario). Certe riviste – numeri di annate precedenti, periodici estinti, materie vecchie ecc. – sono nel deposito, il loro servizio dopo richiesta di lettore avviene nella sala di lettura. I servizi e le informazioni di ogni genere relativi alle edizioni periodiche (dal giornale attraverso il periodico fino all'almanacco) si chiede nella Sala di lettura. Sono accessibili i numeri correnti di press'a poco 71 riviste qui sullo scaffale libero. I periodici impostati nel deposito possono essere ricercati attraverso il catalogo computerizzato e così si richiedono i numeri necesari.

Le edizioni periodiche si leggono in loco e solamente per mezzo del bibliotecario può essere fatta copia sui singoli articoli, studi.

Corvina login

Patron barcode:

Password:


Orario di apertura

Lunedì - Venerdì: 08:00 - 16:00
Sabato, domenica: chiuso

Szent Atanáz Görög Katolikus Hittudományi Főiskola Könyvtára

Új Széchenyi Terv

Ultimo aggiornamento:
2018-12-19